x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

Le chiese di Gargazzone

Chiesa a Gargazzone a Merano e dintorni Sono ben due le case di Dio che meritano una visita nel comune frutticolo di Gargazzone: la Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù, direttamente nel centro del paese, e la vicinissima Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista.  

La chiesa dedicata a San Giovanni Battista, citata per la prima volta già nel 1337, è la più antica delle chiese di Gargazzone ed è stata ristrutturata e restaurata più volte. Gli ultimi restauri risalgono al 1891. Con la sua torre acuta alta 13,5 m, il corale a cinque angoli, la splendida volta a botte, l'altare in marmo stuccato e la pala che raffigura il battesimo di Cristo, questa chiesa costruita in stile gotico è un vero gioiello custodito dal comune di Gargazzone. L'affresco sulla facciata risale al XIV secolo. Qui sono custodite anche le reliquie di Sant'Ottonio. Sul lato ovest dell'edificio si trova un monumento ai caduti. Ogni anno nella chiesa parrocchiale si festeggia anche il santo patrono di questa chiesa, il giorno di San Giovanni in giugno. Nel 1899 a Gargazzone fu costruita una nuova chiesa, perché la chiesa di San Giovanni Battista offriva posto soltanto per poco più della metà della popolazione del paese. Oggi la chiesa di San Giovanni fa da cappella funebre.

Chiesa nel centro di GargazzoneIngresso della chiesa Sacro Cuore di Gesù a GargazzoneChiesa Sacro Cuore di Gesù a Gargazzone

La nuova chiesa parrocchiale, in stile neoromanico e neogotico, fu eretta negli anni 1900-1927. Il 13 maggio 1928 la chiesa fu consacrata al Sacro Cuore di Gesù dal vescovo Celestino Endrici di Trento. Sopra il portale principale si trova un mosaico che mostra Gesù Cristo con le mani aperte. Nel 1930 fu completata la costruzione del campanile, mentre le campane furono consacrate nel 1931. Tutta la chiesa è costruita in porfido proveniente da una cava vicina, il che permise di fare a meno degli intonaci esterni. La costruzione della nuova chiesa fu finanziata soprattutto dall'Ordine Teutonico. L'intera chiesa è dedicata alla venerazione del Sacro Cuore di Gesù, come si può vedere dalla pala, opera dell'artista di Lana Franz Weger. Le tavole a rilievo in creta della via crucis sono invece state create in tempi recentissimi da Carlo Odorizzi, artista per hobby di Gargazzone.

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Chiese in Alto Adige
Chiese in Alto AdigeScopri altre bellissime case di Dio ...
di più
Gargazon
GargazzoneAmata da tantissimi ospiti e soprattutto dalle famiglie ...
di più
Biohotel in Alto Adige
Biohotel in Alto AdigeHotel specializzati in vacanze bio & natura ...
di più
Chiesa di San Procolo
Chiesa di San ProcoloUno dei monumenti più famosi dell'Alto Adige ...
di più