x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

Alto Adige

Le tue vacanze in Trentino Alto Adige iniziano ora

Una vacanza in Alto Adige significa piccole avventure e grandi emozioni. A Bolzano, nelle Dolomiti o in Val Pusteria. Escursioni a piedi e in bicicletta o sciare – o semplicemente un po' di relax per qualche giornata? E godersi le delizie culinarie dell'Alto Adige. Lasciati ispirare dai nostri consigli per rendere indimenticabile la tua vacanza in Trentino. Abbiamo raccolto per te le info importanti, gli alloggi più belli e le offerte top per il tuo viaggio! 

Cosa state cercando?

I migliori alloggi in Trentino Alto Adige

FAQ - Domande frequenti

Quanti abitanti ha l'Alto Adige?

L'Alto Adige ha oltre 500.000 abitanti. Bolzano, città più grande e capoluogo della regione, ha oltre 100.000 abitanti.

Come raggiungere l'Alto Adige?

Ci sono tante possibilità! In treno, in macchina, in autobus o in aereo. Qui puoi scoprire di più.

Quando andare in Alto Adige?

Ogni stagione ha il suo fascino in Alto Adige. Autunno e primavera sono forse un po' più calme ma anche in questi mesi si possono già/ancora fare escursioni e gite bellissime nel paesaggio variegato delle diverse aree vacanze dell'Alto Adige. Ecco le tue possibilità riguardante le regioni e riguardante gli alloggi.

Dove andare in Alto Adige?

L'Alto Adige con le sue diverse aree vacanze offre qualcosa per tutti i gusti. Decidi tu quale ti piace di più: l'Alta Pusteria o l'Alpe di Siusi per le vacanze attive con tanta aria fresca di montagna o Merano e dintorni per un po' di sole, e temperature più moderate anche d'invern,o o Bolzano per lo shopping e per qualche degustazione di vino nei dintorni della capitale altoatesina? L'Alto Adige ha mille volti, ed è versatile in ogni stagione. Non riesci a scegliere una località? Puoi sempre tornare l'anno prossimo… e poi anche quello dopo per provare il resto! Scopri qui le aree vacanze in Alto Adige.

Cosa fare e vedere in Alto Adige?

In Alto Adige non diventa mai noioso. Estate o inverno, primavera o autunno – è la regione perfetta per le tue vacanze attive. Qui invece trovi tutti i famosi must-see (parchi naturali, castelli, musei, feste) e i piccoli segreti da scoprire. Mille tradizioni e delizie culinarie da non perdere! Che cosa stai aspettando?

Dove sciare in Alto Adige?

Sciare in Alto Adige è divertimento puro. Come per l'escursionismo la scelta è pressoché infinita. Se vuoi avere la scelta assoluta, ti consigliamo Dolomiti Superski: il comprensorio sciistico unisce 12 zone in tutta la regione e oltre i confini con ben 1.200 km di pista. Con un solo skipass si possono scoprire i comprensori più belli delle Dolomiti come Cortina d'Ampezzo, Plan de Corones, Alpe di Siusi e Tre Cime Dolomiti – vista mozzafiato sempre inclusa! Il pendant occidentale è l'Ortler Skiarena con le aree sciistiche più note: ghiacciaio di Solda, Val Senales, Merano 2000.

Dove si trova l'Alto Adige?

Il Trentino-Alto Adige è una regione nel nord-est dell'Italia. Confina con il Veneto, la Lombardia, l'Austria e la Svizzera.

Dove inizia l'Alto Adige?

I 4 punti estremi dell'Alto Adige sono: il Brennero a nord, la Chiusa di Salorno a sud, il Passo di Resia ad ovest e il paese Prato alla Drava ad est. L'Alto Adige confina con due regioni italiane, il Veneto e la Lombardia, e con due paesi, l'Austria e la Svizzera.

Quando l'Alto Adige è diventato italiano?

Con il Patto di Londra del 1915, l'Inghilterra, la Francia e la Russia hanno persuaso l'Italia ad entrare in guerra con la garanzia che in caso di vittoria si sarebbe assicurata il Sudtirolo. Con la fine della 1a Guerra Mondiale nel novembre del 1918 - e con la sconfitta dell'Impero austro-ungarico – il territorio è stato annesso al Regno d'Italia.

Perché in Alto Adige parlano tedesco?

L'Alto Adige in quanto parte del Tirolo apparteneva all'Austria fino alla fine della prima guerra mondiale. Dopo la seconda guerra mondiale la regione è rimasta sotto la giurisdizione italiana ricevendo poi lo status di regione autonoma. L'autonomia tutela anche le tre lingue ufficiali della regione. Circa il 70 % della popolazione è di madrelingua tedesca, il 25 % di madrelingua italiana. Il 5% degli abitanti è di madrelingua ladina. A Bolzano per esempio oltre il 70% delle persone parla l'italiano come madrelingua.