x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

Escursioni sicure in montagna

Escursioni sicure in montagnaL'offerta trekking dell'Alto Adige è varia e per tutti i gusti come in poche altre regioni vacanza. Tuttavia per fare di ogni percorso un'avventura in montagna bellissima e senza intoppi, abbiamo raccolto qui per te i consigli più importanti di cui tenere conto durante un'escursione.

Come in tanti altri ambiti, anche nel trekking vale il principio secondo cui la preparazione è inizio e fine di ogni escursione. Chi è ben preparato sa come reagire nelle situazioni più diverse e potrà quindi anche godersi appieno la sua giornata trekking.

Non basta solo andare avanti e camminare

Pianifica bene la tua escursione! Adegua le distanze, il tempo di percorrenza e il grado di difficoltà alla tua forma fisica e resistenza. Informati sulla posizione di baite e rifugi e consulta sempre e in ogni caso anche il bollettino meteo. Durante un'escursione non dimenticare mai che la forma fisica del membro più debole determina la velocità del passo. Informa la tua azienda ospitante sulla destinazione dell'escursione, sfrutta le ore del giorno e parti per tempo. Se viaggi con i mezzi di trasporto pubblici, informati anche sull'ultima corsa di ritorno. Se hai intenzione di pernottare in un rifugio, chiama prima e prenota!

Cose da mettere sempre nello zaino

Telefono cellulare per le emergenze, un documento, kit di primo soccorso, mappa trekking, impermeabile, biancheria di riserva, copricapo, occhiali da sole, crema solare, provviste - soprattutto bevande sufficienti -, zucchero d'uva. Se l'escursione dura più giorni, portati dietro anche una batteria di riserva per il cellulare. Tra l'altro, non risparmiare sul prezzo dello zaino. Lo zaino deve essere resistente a tutte le intemperie.

Durante l'escursione vera e propria

L'escursione giusta parte con gli scarponi giusti: alti fin sopra le caviglie, con carrarmato e suola rigida. Tutto il resto non è adatto ai percorsi in montagna ed offre solo una protezione inadeguata. Non uscire dai sentieri segnalati e inserisci sufficienti pause. La prudenza è d'obbligo soprattutto sui terreni rocciosi. Alcuni animali, ad esempio i camosci, possono causare una caduta massi. Altra cosa importante è non staccare le pietre con i piedi. Se incontri animali da fattoria al pascolo, aggirali con la massima calma. Se cammini con un cane, tienilo al guinzaglio. Chiudi sempre i recinti e gli steccati dei pascoli.

In caso di temporale o emergenza

Se si avvicina un temporale, torna indietro per tempo o raggiungi il rifugio più vicino. Se è già troppo tardi, allontanati dagli alberi isolati e non rimanere in vetta. Cerca riparo in un avvallamento. Se si verifica un'emergenza, mantieni la calma e chiama aiuto con il cellulare, chiamando ad alta voce o facendo segni. Non lasciare da sole le persone ferite ed eventualmente cerca di portarle il salvo dalla zona di pericolo.

Ultimo ma non meno importante: rispetta la natura! Al ritorno portati solo le tue impressioni e non lasciarti dietro nulla, tranne le tue impronte.

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Giro delle Tre Cime
Giro delle Tre CimeVero e proprio must per ogni appassionato di escursioni ...
di più
Hotel per escursionisti
Hotel per escursionistiI migliori alloggi per la tua vacanza trekking ...
di più
Comportamento in caso di temporale
TemporaleTieni presente questi consigli in caso di temporale ...
di più
Al Rifugio Biella
Al Rifugio BiellaIdeale anche come punto di partenza di altri percorsi ...
di più
Sentiero Hans e Paula Steger
Sentiero Hans e Paula StegerEscursione variegata con fantastici panorami ...
di più