x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

Via ferrata Maximilian

Via ferrata Maximilian sull'Alpe di SiusiDall'Alpe di Siusi si raggiunge la via ferrata Maximilian, che collega il Gran Dente di Terrarossa (2.653 m) con la Cima di Terrarossa (2.655 m) nel Gruppo dello Sciliar. Il percorso inizia presso il rifugio Alpe di Tires ed è contrassegnato in rosso.

Questa lunga via ferrata nel territorio dello Sciliar è ideale per un'escursione circolare di un giorno. Per percorrerla sono richieste buone condizioni fisiche ed esperienza sulle montagne. Chi lo desidera potrà unire in un'escursione di più giorni la via ferrata Maximilian con la via ferrata Laurenzi.

Arrivo e salita

Per accedere alla via ferrata occorre innanzi tutto arrivare con l'auto sino all'Alpe di Siusi. La strada che porta al parcheggio alto di Kompatsch - a pagamento - è chiusa al traffico dalle 09.00 alle 17:00. In questi orari è possibile solo arrivare fino a Siusi. Da qui si raggiunge la località di Kompatsch con l'autobus di linea o con l'ovovia Siusi - Alpe di Siusi.

Da Compaccio/Kompatsch si raggiungerà l'Alpenhotel Panorama a piedi oppure utilizzando la seggiovia Panorama, che porta alla stazione a monte dell'albergo. Qui, un sentiero escursionistico segnalato conduce fino al rifugio Alpe di Tires, attraversando i prati dell'Alpe di Siusi, e oltrepassando la Forcella Denti di Terrarossa. Raggiunto il rifugio, un sentiero contrassegnato in rosso porterà fino al primo cavo della via ferrata.

La via ferrata

Nel suo tratto iniziale la ferrata entra in una forra, che richiede assoluta concentrazione e passo sicuro, in quanto non tutti i passaggi sono attrezzati in sicurezza. Sulla sinistra si procede fino alla cresta della montagna e infine alla cima del Gran Dente Rosso. Qui vale la pena fare una breve sosta per ammirare il panorama sull'Alpe di Siusi, lo Sciliar, il Sasso Piatto, il Sasso Lungo, il Catinaccio e il Latemar.

Si procede poi scendendo verso ovest, attraverso un ponte di roccia e una parete. Insieme ad alcuni passaggi sulle creste, questo è uno dei tratti più impegnativi della ferrata. Segue una facile arrampicata in cresta, che conduce alla Forcella di Terrarossa. Chi vuole terminare la ferrata anticipatamente, trova qui "uscita d'emergenza", che porta al Rifugio dell'Alpe di Tires lungo il sentiero n.2.

La Via Ferrata prosegue sulla sinistra lungo la cresta orientale fino alla Cima di Terrarossa. Questo passaggio deve essere in parte scalato senza l'aiuto di corde metalliche. Una volta giunti alla meta finale, è possibile godere uno splendido panorama sul paesaggio circostante.

Discesa: il sentiero n. 4 conduce nuovamente al rifugio. Da qui si procederà lungo la stessa via del percorso d'andata.

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Campanili del Latemar
Campanili del LatemarUna via ferrata che ti porterà alla scoperta dell'area del Latemar ...
di più
Alloggi
AlloggiScopri gli hotel dell'Alpe di Siusi e dello Sciliar ...
di più
Scalate e arrampicate
Scalate e arrampicateLe migliori opportunità per il tempo libero ...
di più
Escursione Alpe di Siusi - Tires
Tour Alpe di Siusi - TiresImpegnativa, lunga, ma con un panorama unico ...
di più
Apertura rifugi
Apertura rifugiRifugi dell'Alto Adige - orari di apertura ...
di più