x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

Cammino di San Giacomo da Lagundo a Müstair

Cammino di San Giacomo da Lagundo al Convento di Müstair in SvizzeraIl Cammino di San Giacomo è un sentiero di pellegrinaggio che ha come meta la località spagnola di Santiago de Compostela. I punti di partenza sono diversi, visto che il Cammino di San Giacomo corre attraverso tutta Europa sui percorsi più diversi alla volta della Spagna. Uno di questi percorsi attraversa anche la Val Venosta.

In Alto Adige il Cammino di San Giacomo parte da Prato alla Drava, nell'Alto Adige orientale, ed è diviso nei tratti Prato alla Drava - Novacella e Novacella - Lagundo.

Tappa 12: da Lagundo a Castelbello

Questo tratto del Cammino di San Giacomo in Alto Adige parte da Lagundo, dove si percorre dapprima il sentiero 25A e poi si raggiunge la chiusa/ sbarramento della Tel camminando sul sentiero della roggia di Lagundo. Da qui si percorre la Pista Ciclabile della Val Venosta fino alla stazione della Tel e al Museo Reale Imperiale Bagni Egart. Lescursione poi continua lungo un sentiero nel bosco fino al Ponte Saring a Rablà, poi si cammina fino alla strada principale passando per Via Cutraun. All'incrocio si attraversa la strada e si continua l'escursione in direzione Val Venosta, fino a raggiungere la chiesetta di San Giacomo.

Si prosegue fino all'Albergo Happichl, dove si segue il segnavia n°25 e il sentiero panoramico n°91, poi si raggiunge la località di Naturno seguendo il segnavia n°39. Sopra la famosa chiesa di San Procolo si prosegue lungo la strada, passando davanti alla piscina e al monumento ai caduti, fino al ponte prima della chiesa parrocchiale. Alla chiesa parrocchiale camminare in direzione della funivia di Unterstell e seguire la segnaletica per Stava. A Stava il sentiero n°1 porta al sentiero della roggia di Stava, che a sua volta continua sul sentiero n°3 e sul sentiero n°4, che portano a Castelbello.

Caratteristiche:
Partenza: Lagundo
Dislivello: 880 m
Lunghezza: 24,8 km
Tempo di percorrenza: 5 h 30 min

Tappa 13: da Castelbello a Prato allo Stelvio

Partendo da Castelbello, si sale verso il sentiero della roggia di Laces, fino al centro del paese di Laces, dove si trova la chiesa parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo. Proseguire per S. Luzius a Tiss sopra Coldrano, passando davanti a Castel Coldrano e proseguire per Vezzano, da dove un sentiero panoramico porta a Silandro e a Corzes. Arrivati a Corzes, si sale ad Alliz e si segue il sentiero per Lasa, il paese del marmo. Si prosegue per Cengles, passando davanti alla cappella di S. Ottilia e Prato allo Stelvio è raggiunto.

Caratteristiche:
Partenza: Castelbello
Dislivello: 1000 m
Lunghezza: 29,3 km
Tempo di percorrenza: 6 h 30 min

Tappa 14: da Prato allo Stelvio al Convento di Monte Maria

La 14a tappa del Cammino di San Giacomo parte da Prato allo Stelvio. Da qui il sentiero porta ad Agumes, Montechiaro e poi fino a San Giacomo Söles. Una Via Crucis porta a Glorenza, la città più piccola dell'Alto Adige. Attraverso Porta Malles si raggiunge la collina Tartscher Bühel, detta anche “Tartscher Bichl”, con la chiesa di San Vito. Lungo la parte inferiore del sentiero della roggia si arriva a Malles, dove bisogna salire al Sentiero del Sole. Attraversata infine la Piana di Malles, il Convento Benedettino di Monte Maria è raggiunto. Il convento ospita anche un museo, che rappresenta il modo e lo stile di vita dei monaci.

Caratteristiche:
Partenza: Prato allo Stelvio
Dislivello: 530 m
Lunghezza: 15,3 km
Tempo di percorrenza: 3 h 15 min

Tappa 15: da Monte Maria a Müstair

La 15a ed ultima tappa del Cammino di San Giacomo in Alto Adige parte dal Convento di Monte Maria ed attraversa il confine con la Svizzera, dove si trova il Convento di San Giovanni di Müstair, nel cantone dei Grigioni. Durante questa tappa il sentiero di pellegrinaggio coincide con il Sentiero delle Ore. Si cammina in direzione del Rifugio di Lovarei, passando davanti all'antica segheria del monastero. Attraverso una zona di colline dolci si prosegue sul sentiero della roggia di Tschenel fino alle rovine di Castel Rotondo, che si trovano nella località di Tubre. Il Cammino di San Giacomo tocca la segheria veneziana e poi porta al confine di stato, da dove una distesa di pascoli fioriti conduce al Convento romanico di San Giovanni di Müstair.

Caratteristiche:
Partenza: Convento di Monte Maria
Dislivello: 740 m
Lunghezza: 18,1 km
Tempo di percorrenza: 4 h 30 min

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Novacella - Brennero
Novacella - BrenneroQuesta variante del percorso porta in Austria ...
di più
Novacella - Lagundo
Novacella - LagundoIl tratto precedente del Cammino di San Giacomo ...
di più
Hotel per escursionisti in Alto Adige
Hotel per escursionistiSemplicemente per trovare l’alloggio preferito  ...
di più
Precauzioni in caso di temporale
In caso di temporaleCosa fare quando si avvicina un temporale ...
di più