x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

Chiesa di San Giacomo presso Ortisei

Chiesa di San Giacomo presso OrtiseiÈ la chiesa più antica della Val Gardena e al contempo anche quella più in quota: la chiesa di San Giacomo si trova sopra Ortisei, vicino al villaggio di S. Giacomo, ed è raggiungibile solo a piedi. Forse proprio per questo la chiesa è consacrata anche al Patrono degli escursionisti e dei pellegrini, appunto San Giacomo. 

Circondata da un muro di cinta coperto di scandole e dall'idilliaco cimitero nel bosco, la chiesa di San Giacomo è raggiungibile in ca. 1 ora di cammino da Ortisei lungo un bel sentiero per escursioni.

L'anno presunto di costruzione della chiesa è il 1181. Tale data, infatti, è scolpita all'interno del campanile. Tuttavia, secondo quando tramandato già anticamente, sarebbero stati i Conti di Stättenecke a far costruire la chiesa, che però sono attestati verso la fine del XIII secolo. Inoltre, la chiesetta fu citata per la prima volta in un documento ufficiale solo nel 1283. Sicuramente la stirpe degli Stättenecke fece ingrandire la chiesa preesistente e in seguito la consacrò a San Giacomo.

La leggenda quantomeno racconta che Jakob von Stättenecke, il cui casato aveva il suo castello proprio vicino all'odierna chiesa di San Giacomo, era andato in pellegrinaggio a Compostela in Spagna. A Compostela il Conte Jakob fu condannato ingiustamente a morte. Informato di questo, il Conte di Galizia si convinse dell'innocenza del giovane Jakob e lo fece liberare. Come ringraziamento per essere stato salvato, Jakob fece poi costruire la Chiesa di San Giacomo.

Alla fine del '300 un incendio fece crollare il tetto di questa chiesa romanica, che poi però fu ricostruito. Questo è probabilmente all'origine dei tanti elementi gotici che oggi si trovano nel tetto. Non furono però questi gli unici cambiamenti e restauri che la chiesa vide nel corso degli anni. Il nucleo della chiesa, in origine romanico, subì anch'esso diversi cambiamenti architettonici. Oggi l'interno della chiesa è ornato soprattutto in stile gotico e barocco. La chiesa in sé è lunga 11,30 m, larga 7,75 m e alta 8 m.

Di particolare valore artistico è il ciclo gotico di affreschi nel presbiterio, che risale alla fine del XV secolo. Preziosissime sono anche gli affreschi del XVI secolo presso il pulpito e anche l'altare maggiore, riccamente intagliato, che fu creato nel 1750 dai fratelli Vinazer - Pescosta. Per motivi di sicurezza gli originali delle statue si trovano nel Museo Gardenese di Ortisei. Ciononostante, le loro copie esatte si possono ancora ammirare nella chiesa. Del XV secolo è anche l'affresco alla parete esterna della chiesa, che mostra San Cristoforo con Gesù Bambino. 

Breve descrizione del percorso:
La chiesa di San Giacomo è raggiungibile partendo dalla chiesa parrocchiale di Ortisei e seguendo l'indicazione “San Giacomo”, fino a dove poi sulla sinistra si dirama la Passeggiata “Col de Flam”. Camminando sempre lungo questa passeggiata, si sale dapprima fino al Crocifisso del Col de Flam e poi si prosegue su un sentiero nel bosco fino alla chiesetta a 1.566 m s.l.m.

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Chiesa di Sant'Antonio
Chiesa di Sant'AntonioLa chiesa rinascimentale in centro ad Ortisei ...
di più
Alloggi ad Ortisei
Alloggi ad OrtiseiI consigli di VIVOAltoAdige per i tuoi alloggi ad Ortisei ...
di più
Art52
Art52Interessante: l'esposizione dell'artigianato artistico ...
di più