x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

L'Alta Via delle Alpi Carniche

Alta Via delle Alpi CarnicheDetta anche “Sentiero della Pace”, l'Alta Via delle Alpi Carniche porta gli escursionisti lungo il versante carnico che corre al confine tra Italia ed Austria. Ai tempi della Prima Guerra Mondiale questa zona fu aspramente contesa – i resti di vecchi bunker, le trincee e i cimiteri di guerra ricordano quei tremendi anni di distruzione …

L'Alta Via delle Alpi Carniche richiede molta resistenza e soprattutto esperienza in montagna. Questa alta via infatti non è difficile, ma è molto lunga, e ti porterà attraverso i paesaggi dell'Alto Adige in un costante saliscendi, attraversando diverse vette. 

Lungo tutto il corso dell'escursione, questa alta via ha in serbo per te splendidi panorami ed impressioni sul mondo delle montagne dell'Alto Adige e del Tirolo Orientale, in particolare sulle Dolomiti di Sesto. Sul versante si incontrano ancora resti della Prima Guerra Mondiale e altre postazioni di confine.

Sali sulla funivia di Monte Elmo e sali alla stazione a monte. Da là vai fino al Rifugio Gallo Cedrone lungo l'ampio sentiero n°4 passando per pendii erbosi, prosegui fino al Rifugio Sillianer Hütte passando per la vetta dell Tovo Alto o Hochgruben e la sella Obermahdsattel – da qui, se sei già stanco o hai bisogno di una pausa, puoi anche scendere a valle.
Altrimenti questa escursione in quota prosegue e gira attorno al Monte Arnese o Hornischeck, e tocca i pendii della Hollbrucker Spitze fino al Giogo di Pontegrotta, dove si trova un piccolo cimitero di guerra. Anche qui è possibile scendere a valle. 

Si sale a Cima Lepri, sotto la vetta dell'Eisenreich, poi si scende alla Depressione Obstanser e al lago omonimo con rifugio aperto al pubblico.
 
La discesa parte dal Rifugio Obstanser con il sentiero n°5. Si cammina per i prati per ca. 35 minuti, su fino alla sella occidentale Obstanser, poi si scende lungo le serpentine del sentiero n°160 fino alla sella del Col Quaternà. Il sentiero n°146 porta giù alla Malga Nemes, poi sulla strada carrozzabile, poi ancora si segue il segnavia n°13 fino a Moso e si ritorna alla stazione a valle della funivia.  

Caratteristiche:
Partenza: Stazione delle funivie di Monte Elmo, Sesto
Durata: 9 h 
Lunghezza: 26,2 km 
Dislivello: 1100 m

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Sesto in Alta Pusteria
SestoScopri gli highlight del paese di Sesto ...
di più
Lago di Braies
Lago di BraiesPer andare a fondo sui segreti di questo lago  ...
di più
10 attrazioni e mete trekking top dell'Alto Adige
Le 10 attrazioniCosa vuoi vedere, cosa vuoi fare, dove vuoi andare?
di più
Sul Monte Popera
Sul Monte PoperaAttraverso la Val Fiscalina sul Monte Popera ...
di più