x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

La tua avventura.
La tua storia.

Vino & bici in Bassa Atesina

Vino & bici in Bassa AtesinaScopri in bicicletta i mille volti dei più famosi paesaggi vinicoli dell'Alto Adige intorno a Termeno e al Lago di Caldaro, facendo tappa nelle cantine storiche per degustare i tanti vini prodotti nell'area.

I tre itinerari del vino della Bassa Atesina (nord, centro e sud) attraversano il tipico paesaggio vinicolo dell'area e invitano a scoprirne i ben noti vigneti. Biciclette elettriche, da città o mountain bike: saranno tutte perfette per gli itinerari del vino. E il bello è che in Bassa Atesina si può salire in sella già a partire da marzo! Ma torniamo agli itinerari: tutti si snodano lungo strade poco trafficate e offrono la possibilità di visitare le cantine vinicole.

L'itinerario nord: Lagrein & Sauvignon

Il percorso è lungo poco più di 45 km e parte da Bolzano, nella famosa Piazza Walther. Da qui, l'itinerario conduce attraverso il territorio del Santa Maddalena e i vigneti del Lagrein, fino a Cardano, passando poi per Rencio e attraverso Gries fino a Terlano, Vilpiano e Nalles. In prossimità di Vilpiano si prosegue lungo il lato opposto della vallata fino a Nalles, per poi raggiungere il paese vinicolo di Andriano, da dove si continua per Frangarto e si ritorna infine nuovamente a Bolzano. Lungo il percorso sarà possibile degustare il vino nelle cantine storiche di Bolzano, Muri-Gries e H. Rottensteiner. Il tempo di percorrenza dell'itinerario, senza tenere conto di eventuali soste per la degustazione, è di circa 3 ore e 15 minuti.

L'itinerario centro: Pinot Bianco e Lago di Caldaro

Con i suoi 23 km, l'itinerario centro è il più breve tra i tre percorsi vinicoli della Bassa Atesina. Il punto di partenza è a Caldaro, nelle cantine vinicole Kaltern ed Erste + Neue. Dopo aver attraversato un bosco, il percorso sale inizialmente fino ai Laghi di Monticolo, e prosegue per Cornaiano e Appiano – più precisamente in direzione di San Paolo e San Michele. Qui vale senza dubbio la pena fare una sosta nelle cantine dell'area; la zona di Caldaro è infatti molto rinomata non solo per il lago, ma anche e soprattutto per gli ottimi vini. Il tempo di percorrenza, non considerando le soste di degustazione, è di circa 2 ore.

L'itinerario sud: Termeno aromatico e Pinot Nero

Salorno, il punto più meridionale dell'Alto Adige, Magrè, culla del vino altoatesino, Termeno, patria del famoso Termeno aromatico … c'è davvero molto da scoprire lungo questo itinerario di 40 km, che parte dal centro dello storico paese vinicolo di Cortaccia. Il percorso conduce attraverso Cortina sulla Strada del Vino fino a raggiungere Salorno ed Egna. Qui troviamo i migliori vigneti di Pinot Nero, che si estendono fino a Montagna. Si continua attraverso Ora fino a Termeno, e da qui nuovamente al punto di partenza. Lungo il percorso consigliamo naturalmente di visitare la cantina Tramin. L'itinerario, di basso grado di difficoltà, richiede un tempo di percorrenza di circa 2 ore e 30 minuti.

A proposito: presso gli uffici turistici dislocati lungo la Strada del Vino dell'Alto Adige è possibile acquistare, a prezzo contenuto, alcune guide ai percorsi descritti in questa sezione.

Altri suggerimenti che possono interessarti:
Hotel enologici
Hotel enologiciI vini più raffinati, nelle cantine degli Hotel ...
di più
Niclara
NiclaraScopri una secolare tradizione vinicola ...
di più
La Strada del Vino dell'Alto Adige
La Strada del VinoPer scoprire i mille volti del paesaggio vinicolo altoatesino ...
di più